Esplora contenuti correlati

Raccolta differenziata nel centro storico UNESCO

10 Maggio 2019

Nella seduta pubblica di gara del 10 aprile 2019 è stato aggiudicato l’appalto per la fornitura di cinque automezzi centinati per la raccolta rifiuti ingombranti.

Altre recenti acquisizioni hanno riguardato:

  • L’aggiudicazione della fornitura di cinque automezzi costipatori con alza volta cassonetti e cassone ribaltabile da 5 mc., con lavori della commissione di gara portati a termine il 20 marzo 2019;
  • L’acquisto di un autocarro 3 assi con gru e compattatore scarrabile, un autocarro a 2 assi con gru, e quarantacinque moduli per la realizzazione di quindici postazioni da tre cassonetti interrati per le diverse frazioni di rifiuto, aggiudicato con verbale del 14 febbraio 2019;
  • La fornitura di dieci automezzi costipatori da 2,2 tonnellate con alzavolta cassonetti e cassone ribaltabile da 3 mc., già aggiudicata con determinazione dirigenziale del 23 ottobre 2018;
  • La fornitura di sei automezzi costipatori da 6,5-8 tonnellate con alzavolta cassonetti e cassone ribaltabile da 7 mc., già aggiudicata con determinazione dirigenziale del 1 ottobre 2018.

Tutti gli acquisti di automezzi prevedono anche un servizio di manutenzione.

Gli automezzi e le attrezzature acquistate attraverso il presente progetto, finanziato con fondi FSC 2014-2020 del Patto per la Città di Napoli per 5 milioni di Euro, hanno caratteristiche adeguate ad operare in contesti stradali complessi o di piccole dimensioni, per effettuare la raccolta differenziata nel centro storico Unesco della città.

Nell’ambito dello stesso progetto è prevista la ristrutturazione di aree da adibire a mini-isole ecologiche e il posizionamento di cassonetti interrati per incentivare la differenziata ed il riciclo.


Raccolta differenziata – Centro storico UNESCO



 

Condividi: