Esplora contenuti correlati

Centrale Operativa Sociale

La Centrale Operativa Sociale è un servizio volto a favorire la piena fruizione da parte dei cittadini, di tutte le prestazioni previste dalla rete dei servizi sociali e sociosanitari.
Essa contribuisce a ridurre una serie di barriere di natura psicologica, culturale o fisica di accesso alle prestazioni sociali, mitigando l’impatto di fattori di natura socio-economica che incidono nell’accesso ai servizi in modo inversamente proporzionale al grado di bisogno.

Attualmente la Centrale Operativa Sociale svolge funzioni di:

  • Telefonia Sociale: attività di front office telefonico per informazione ed orientamento al cittadino nell’accesso ai servizi sociali e sociosanitari offerti dal Comune di Napoli e dalla rete delle risorse attive sul territorio;
  • Pronto Intervento Sociale: fornisce forme di assistenza primaria urgenti alle persone in situazione di bisogno attraverso il raccordo tra le misure di pronto intervento immediato sul posto in seguito a segnalazione e i percorsi di inclusione sociale;
  • Telesoccorso: fornisce un idoneo supporto per la gestione delle emergenze e degli stati di particolare necessità di persone anziane e non autosufficienti, invalidi, cittadini in condizioni di rischio o affetti da patologie che comportino uno stato di limitata autonomia, offrendo risposte tempestive ai segnali di allarme inviati dalle apparecchiature di telesoccorso installate presso gli utenti.
  • Attività di supporto alla funzione di Amministratore di sostegno e/o Tutore per soggetti sottoposti a misure di protezione.

Il progetto si rivolge, quindi, sia alla platea più ampia dei cittadini, sia a target specifici.

Il target ampio è composto da persone:

  • senza particolari requisiti che necessitano di informazioni e orientamento rispetto ai servizi sociali comunali;·
  • in situazioni di svantaggio che necessitano di facilitazione rispetto all’accesso ai servizi o di prenotazione di servizi/interventi;·
  • in situazioni di svantaggio e difficoltà che necessitano di sostegno e ascolto.

I target specifici sono costituiti da persone in condizioni di particolare fragilità sociale che sono individuate dal Piano Sociale di Zona come destinatari di azioni/servizi dedicati, quali, ad esempio:·

  • Persone senza dimora;
  • Minori in stato di abbandono;·
  • Minori stranieri non accompagnati;·
  • Nuclei madre/bambino – gestante in difficoltà;·
  • Donne vittima di violenza;·
  • Anziani e disabili che vivono soli.

La Centrale Operativa Sociale svolge, in piena coerenza con l’azione 3.4.1 del PON METRO, un servizio sociale di informazione, ascolto, orientamento, semplificazione e accompagnamento ai servizi sociosanitari, supporto e presa in carico integrata di persone in particolare condizione di fragilità sociale.

Guardando alla strategia complessiva di inclusione sociale del PON METRO, risulta chiaro che la Centrale Operativa Sociale rappresenta una interfaccia in grado di raccordare l’utenza potenziale con le attività messe in campo con i progetti dell’Asse III e IV del Programma, contribuendo alla prevenzione di situazioni di marginalità

Ufficio Competente: Area Welfare/Servizio Programmazione Sociale
Data di avvio: 2018


Il progetto è in esecuzione dal 2018


Informazioni Progetto

CUP B69J18003150006
Data Chiusura (presunta) 2022
Importo Lavori € 1.864.867,46
Spesa Sostenuta € 804.271,12
Programma PON Metro Asse 3 - Servizi per l’inclusione sociale
Fonte Finanziaria FSE/FESR 2014 - 2020
Finanziatore Agenzia per la Coesione Territoriale
Stato In corso

Gallery


Condividi: