Esplora contenuti correlati

Raccolta differenziata – Centro storico UNESCO

Fornitura di attrezzature per l’igiene e la raccolta differenziata nel centro storico UNESCO

Il raggiungimento di livelli qualitativi e quantitativi di raccolta differenziata dei rifiuti superiori a quelli attuali, obiettivo del progetto, consentirà sia di recare benefici sia all’ambiente, riducendo il tasso d’inquinamento, sia alla comunità, salvaguardando la salute dei cittadini e realizzando un risparmio economico sui costi di smaltimento.
Per sostenere lo sviluppo della raccolta differenziata nell’area Unesco della città, l’Intervento è volto al potenziamento e all’ottimizzazione della raccolta stradale e del porta a porta prevedendo, a tal fine, l’acquisto di automezzi ed attrezzature nonché lavori per il posizionamento di cassonetti interrati e seminterrati e la realizzazione di isole ecologiche.
Sono oggetto delle forniture le macchine lavastrada, le spazzatrici meccaniche, mezzi di piccole dimensioni che agilmente permettano un migliore e più rapido servizio di raccolta in contesti stradali e viari complessi e angusti.

Ad oggi si sono concluse le gare per la fornitura di 23 automezzi mentre è in corso la procedura per l’acquisto di 45 moduli da utilizzare per 15 postazioni interrate.
Sono altresì concluse le gare per la fornitura di 600 cestini portarifiuti in metallo da 100 lt, di contenitori in HDPE di diversa volumetria (120LT-240LT), di 800 serrature e del servizio di mediazione territoriale adeguato agli interventi proposti per informare e sensibilizzare l’utenza.

Si è conclusa, altresì, la fase procedurale per la fornitura di materiali cartacei a supporto della comunicazione territoriale per l’informazione relativa alle modalità di raccolta differenziata attiva sul territorio comunale.

Per quanto concerne i lavori di opere civili, si è conclusa la procedura di gara e la realizzazione dei lavori per la collocazione di due blocchi di contenitori interrati ai fini della raccolta differenziata in piazza S. Francesco.

È in corso la gara per la fornitura di quattro spazzatrici meccaniche da 2mc e stanno per essere avviate quelle concernenti l’acquisto di automezzi con ecopunto scarrabile e quelli con due assi da 3.5/t allestiti con cassone ribaltabile da 5 mc, sistema di costipazione a monopala articolata e alzavoltacassonetti, di lavori e attrezzature per la realizzazione di un locale ecopunto e per la realizzazione di postazioni interrate.

Informazioni Progetto

CUP B66G17000060001
Contributo € 4.240.070,34
Spesa Sostenuta € 2.475.336,94
Programma Piano Sviluppo e Coesione della Città di Napoli
Fonte Finanziaria Fondo Sviluppo e Coesione 2014 - 2020 (risorse nazionali)
Finanziatore Presidenza del Consiglio dei Ministri
Stato In corso
Condividi: