Esplora contenuti correlati

Convenzionamento di strutture accreditate per servizi residenziali in favore di anziani, autonomi o semiautonomi, e comunità tutelari

Il Servizio di Assistenza Residenziale a Persone anziane, erogato mediante convenzionamento con Enti abilitati ai sensi del Regolamento Regionale 4/2014 è volto a garantire agli anziani ospiti delle strutture convenzionate adeguate condizioni di vita e limitazioni al rischio di isolamento sociale ed affettivo.

La struttura residenziale ha per obiettivo il recupero e il mantenimento dell’autonomia personale degli utenti, favorendo per quanto possibile la loro integrazione e autodeterminazione nelle varie realtà sociali.

Si caratterizza come servizio alla persona, funzionale alla soddisfazione dei bisogni e al percorso di crescita personale, attivandosi quando la permanenza dell’anziano all’interno del proprio nucleo familiare non appare più possibile o quando siano presenti condizioni tali per cui il passaggio nel servizio residenziale costituisce un momento di crescita e sviluppo delle autonomie personali.
L’anziano che fruisce del servizio, compartecipa al costo in misura pari al 66% del proprio reddito pensionistico, fino alla concorrenza dell’intero costo mensile della retta riconosciuta all’istituto ospitante e tale quota di compartecipazione è versata direttamente alla struttura residenziale nella quale l’anziano è inserito.

Il Comune realizza attività di verifica di qualità e controllo degli interventi attraverso visite presso le strutture, realizzate da operatori sociali incardinati nel Gruppo per la Qualità degli interventi.

L’intervento opera in completa sinergia e continuità con il progetto dell’Asse 3 Servizi per l’inclusione sociale, concretizzando, oltre ad un rafforzamento delle azioni previste, un aumento degli spazi di intervento ed una programmazione sociale capace di generare un miglioramento complessivo delle condizioni di vita della popolazione, che integri politiche, risorse e strategie d’azione e che agisca sulla prevenzione e non solo sull’emergenza. Rispondendo, così, all’aumento della domanda di servizi in favore delle fasce deboli della popolazione.


Ufficio competente: Area Welfare – Servizio Politiche di Inclusione Sociale

Informazioni Progetto

CUP B69D20000010004
Data Chiusura (presunta) 2023
Importo Lavori € 1.093.866,21
Spesa Sostenuta € 0,00
Programma PON Metro Asse 7 - Ripresa sociale, economica e occupazionale (REACT-EU FSE)
Fonte Finanziaria FSE/FESR 2014 - 2020
Finanziatore Agenzia per la Coesione Territoriale
Stato In corso
Condividi: