Esplora contenuti correlati

Restart Scampia : da margine urbano a centro dell’area metropolitana

L’intervento progettuale è relativo, ad una strategia complessiva di riqualificazione e si fonda sull’abbattimento delle Vele A, C, e D e sulla riqualificazione della Vela B, oltre alla sistemazione degli spazi aperti pertinenziali. La vela B sarà destinata in via temporanea ad accogliere gli abitanti delle vele demolite per poi essere destinata (con altre risorse) a funzioni pubbliche.

 Gli interventi di demolizione saranno realizzati secondo una doppia tecnica: per i corpi bassi, posizionati nelle zone laterali di ciascuna ala, è prevista la demolizione con mezzi meccanici di idonee caratteristiche, mentre per il corpo scala e per le parti alte del fabbricato si prevede una preliminare operazione di abbattimento dell’intero volume a mezzo di micro cariche esplosive ed una successiva fase di frantumazione dei volumi abbattuti con mezzi meccanici. Le operazioni di demolizione saranno compatibili con la possibilità di riciclare i diversi materiali, in modo da concludere il ciclo di vita degli edifici secondo criteri di sostenibilità.

La riqualificazione della vela B consentirà di recuperare 247 alloggi, per un numero di vani complessivo pari a 1315, desinati ad ospitare altrettanti nuclei familiari in condizioni di disagio. Le condizioni dell’edificio sono molto degradate e pertanto è stata redatta un’attenta analisi del degrado in grado di fornire indicazioni precise per gli interventi successivi. In questo quadro il progetto di riqualificazione della Vela B prevede interventi caratterizzati da flessibilità tipologica e tecnologica con l’obiettivo di definire un organismo edilizio moderno ed ecocompatibile in grado di ribaltare l’immagine di degrado consolidatasi nel corso degli anni.


UFFICIO COMPETENTE:  Area Urbanistica – Servizio Pianificazione urbanistica


Mappa

Informazioni Progetto

CUP B68F17000010007
Data Chiusura (presunta) 2025
Importo Lavori € 17.970.171,00
Spesa Sostenuta € 751.865,73
Programma
Fonte Finanziaria
Finanziatore
Stato In corso

Gallery


Condividi: